#MICROnews #062018 #lievitodibirra

MICROnews

#eccellenze #gastronomia #emozioni #lievitodibirra #ricciodimare #carota

MICROnews #062018

MICROnews_062018_riccio

Grazie alla cultura sulla cucina nordica dello Chef Danny Benedettini abbiamo potuto constatare di persona che il lievito di birra non si usa in cucina solo per far lievitare il pane ma essendo dei funghi monocellulari sono molto utili anche da un punto di vista nutrizionale. Alcuni lieviti possono essere assunti come integratori di vitamina B, selenio e cromo. Il lievito di birra deriva il proprio nome dal fatto che i microrganismi unicellulari (Saccharomices cerevisiae) da cui esso è generato venivano impiegati fin dai secoli passati per la produzione artigianale della birra. Quello che comunemente viene chiamato lievito di birra ha assunto sul mercato diverse forme. Dal lievito fresco in panetto o disidratato da utilizzare in cucina per la panificazione, all’integratore, alla forma alimentare in scaglie o in fiocchi, commestibile ed utilizzabile come condimento o insaporitore ricco di vitamine nella preparazione di diverse pietanze. Il lievito di birra da utilizzare in cucina viene utilizzato sotto diverse forme: quella di panetto, quella di lievito secco e quella di lievito secco istantaneo, ma lo chef Danny Benedettini ha osato inserire il lievito di birra CARAMELLATO all’interno di un riccio di mare con una cream di carote: sueperlativo! In generale il lievito viene utilizzato per la produzione di prodotti da forno salati come pane, pizze e focacce. In pasticceria per la lievitazione di dolci come i babà, le frittelle, i krapfen e i bagel.

Chi desidera preparare pane o altri panificati secondo metodi realmente tradizionali e lenti, dovrebbe cercare di avvicinarsi al mondo della pasta madre, lievito naturale che potrà essere riutilizzato all’infinito semplicemente conservandolo in frigorifero e prendendosene cura con una certa attenzione. Il lievito di birra sottoforma di integratore naturale è infatti in grado di compiere una efficace azione depurativa della pelle e del fegato, facilitando l’eliminazione delle tossine da parte del nostro organismo. Contribuisce inoltre a favorire il ripristino della flora batterica intestinale, in particolare nei casi in cui si siano dovute seguire delle cure a base di antibiotici. Può agire efficacemente nello stimolare l’azione delle difese immunitarie, contribuire alla formazione dei globuli rossi in caso di anemie ed è particolarmente consigliato nel caso si sia vittime di un’alimentazione sbilanciata e carente di vitamine del gruppo B. Può rivelarsi utile anche in caso di disturbi intestinali o di colon irritabile. Nei diabetici può facilitare l’azione dell’insulina. Il lievito di birra è un prodotto straordianrio non solo per la cucina nordica, ma dovrebbe essere inserito nella nostra cucina mediterranea come un elemento nutracutico.

Noi del DINETTE di MICRO siamo convinti sostenitori delle proprietà benefiche del lievito di birra.

#DINETTEMICRO #DEMOcooking #MICROitalia #MICROPRIMEUR #lievitodibirra #ricciodimare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.