#MICROnews #MICROPRIMEUR #bacchediGoji #alicamenti

Degustazioni di eccellenze gastronomiche internazionali e alicamenti con lo Chef Danny Benedettini

Tra le degustazioni della serie #MICROprimeur abbiamo apprezzato molto la ricerca dello chef Danny Benedettini di utilizzare nella propria cucina le bacche e altri alicamenti, quegli alimenti dall’elevato contenuto di composti fitochimici che permettono di svolgere una funzione preventiva per diverse patologie. Il Goji, dal nome latino Lycium Barbarum, proviene dalla Mongoliainterna ed è un arbusto deciduo perenne della famiglia delle solanacee (stessa famiglia di melanzane, pomodori, patate, peperoncino e peperoni) che cresce su viti rampicanti. Da più di2000 anni nei paesi orientali queste bacche sono considerate come unrimedio naturale che aiuta a mantenere l’organismo in buono stato di salute, tanto da meritarle il nome di “frutto della longevità”. Infatti le popolazioni della Cina del Nord e della Mongolia Interna – grazie al loro stile di vita e alle loro abitudini alimentari – sono tra le più longeve del mondo e tra le meno soggette alle cosiddette malattie del benessere, quali malattie cardiovascolari e tumori. La loro dieta quotidiana è arricchita delle bacche di Goji, che fratutti i frutti della terra rappresentano un vero prodigio, dei potentissimi antiossidanti. Questi frutti portentosi rappresentano un concentrato assoluto delle caratteristiche del suolo su cui crescono e una fonte nutrizionale completa per l’organismo umano, ricchissimi di sostanze nutrienti quali vitamine C ed E e minerali dalle note proprietà. Le vitamine del gruppo C ed E proteggono dai radicali liberi e dallo stress ossidativo (funzione anti-age). Il rame, ilferro, il fosforo e il manganese aiutano a regolare il metabolismo energetico. Grazie alla potente concentrazione di potassio e magnesio aiutano ad aumentare la resistenza muscolare. La combinazione vincente di zinco e cromo attiva il metabolismo dei macronutrienti offrendo un valido aiuto nelle diete. In una singola bacca sono racchiusi tutti i principali macro e micronutrienti: carboidrati(efficaci come rinforzo e sostegno del sistema immunitario), proteine, lipidi (tra cui Omega 3 e Omega 6) e Germanio, un potente antiossidante utile per proteggere l’organismo in caso di radiazioni e coadiuvante per artrite reumatoide, ipertensione ed allergie. In un confronto con altri alimenti, le bacche di Goji risultano nettamente migliori. Secondo il tasso Orac, la scala di misurazione del grado di capacità antiossidante, le bacchedi Goji hanno un punteggio di 25300, quasi il doppio del cioccolato fondente (13120) e molto piùdel lampone nero (7700), che in Europa sono molto considerati contro l’invecchiamento.

Anche noi al ristorante DINETTE di MICRO preferiamo i succhi di bacche diGoji al caffè in capsule dei distributori automatici degli uffici.

#DannyBenedettini #MarcoStefanelli #eccellenze #alicamenti #degustazioni #bacchediGoji

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.